PROFILO - Architetto Gian Maria Enrico Barbotto
PAG. 1 2
 



Gian Maria chiude i suoi intensi e continui lavori come architetto e come pilota alla fine del 2008, ritirandosi con sua moglie Rosalba ed i suoi animali, per iniziare una nuova avventura nella ricerca di energie alternative non inquinanti e lavorando sulle sue invenzioni e brevetti relativi all’habitat ed alla difesa della natura che ama smisuratamente. Le vicende, che coinvolgono brutalmente il pianeta nei maltrattamenti efferati contro la natura, sovente rendono perplesso e disorientata la sensibilità positiva di Gian Maria, a causa dei fatti e dei valori, quotidianamente calpestati. Nonostante ciò, la sua ecletticità e poliedrica sensibilità sospesa fra l’arte e la scienza, lo vedranno umilmente protagonista per le sue creazioni, nell’ambito scientifico di ricercatore e scrittore di libri per il prossimo futuro…., opere tutte volte alla gioia per la vita, nel comunicare esperienze agli “altri” e per le nuove ed infinite emozioni, che nel Creato, ognuno è in grado di scoprire ogni giorno. Intramontabile ottimista, è convinto, che l’uomo riuscirà a spezzare le catene e le trappole mortali del potere, che lo vincolano alla violenza ed alla brutalità….. scoprendo così gli inganni della storia nei quali tutti hanno creduto ed…., entrando in una nuova era, liberi di amare con principi completamente diversi da quella che noi oggi chiamiamo “civiltà”.

 
Gian Maria Barbotto
mappa del sito
lavori
libri
portfolio
profilo
download
links
info
e mail home